Incontri di "Fine Settimana"

chi siamo

relatori

don G. Giacomini

programma incontri
2018/2019

sede incontri

corso biblico
2018/2019

incontri anni precedenti
(archivio sintesi)

pubblicazioni

per sorridere

collegamenti

rassegna stampa

preghiere dei fedeli

ricordo di G. Barbaglio

album fotografico

come contattarci

L'uomo d'oggi di fronte al Cristo (1)

Il problema "L'uomo d'oggi di fronte a Cristo" sta alle spalle di qualsiasi altro problema: parlare di Chiesa, di sacramenti, di liturgia, ecc. ha significato soltanto nella luce dell'incontro dell'uomo con Cristo.
Di qui la scelta della tematica che, pur articolandosi nel corso di due anni, rimane sempre assai incompleta.
Desideriamo partire dall'uomo d'oggi e dal suo retroterra nell'intento di scoprire il vero volto delle sue attuali componenti.
Quale si presenta l'uomo d'oggi nelle sue attese fondamentali e quali atteggiamenti prendono i cristiani di fronte a queste attese?
Gli uomini han cercato nel corso della storia una risposta ai loro problemi sul piano dell'uomo. Quale la motivazione di una ricerca autonoma dalla fede e perché si giunse dall'autonomia all'opposizione della rivelazione?
Qual è stato l'atteggiamento dei cristiani di fronte a questo tipo di cammino dell'uomo?
A questo punto ci sembra di dover interpellare la rivelazione stessa: qual è l'uomo che la Parola di Dio ci presenta?
Quest'ultima domanda ci pone in rapporto con l'argomento che sarà oggetto della nostra ricerca e riflessione nel prossimo anno: chi è il Cristo, chi è il Cristo per l'uomo d'oggi, per noi.
Introdurremo una testimonianza sul problema, come traduzione concreta e contributo alla riflessione: don Primo Mazzolari, uomo di fede.
Il ritmo degli incontri sarà quindicinale, e non più settimanale come negli anni passati, per dare maggior spazio a coloro che si impegnano nei gruppi di studio. Le riunioni dei gruppi di studio non sono meno importanti della partecipazione alle relazioni in quanto costituiscono un momento di chiarificazione, di approfondimento e di scambio.
Come nello scorso anno verrà curata una traduzione del corso sul piano liturgico.

Login

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!